Tag Archives: psichedelia

DIGGERS, Rivoluzione e controcultura a San Francisco 1966-1968

Nell’estate del 1967 avvengono a San Francisco una serie di eventi che segnano, per certi versi, il momento culminante di un movimento controculturale che si stava affermando da qualche anno negli Stati Uniti. È la Summer of Love, l’estate dell’amore … Continue reading

Posted in '68 e dintorni, General, Nautilus | Tagged , , , , , , , | Leave a comment

Richard Evans Schultes

Forse la massima autorità nel campo dell’etnomedicina e delle piante psichedeliche, pioniere nella ricerca etnobotanica su peyote, ayahuasca e funghi sacri. Già professore di biologia alla Harvard University e direttore dell’ Harvard Botanical Museum. Per quattordici anni ha vissuto e lavorato tra le tribù … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , , | Leave a comment

Zippy Times

60’s Hippy + Technopersona = Zippy. Gli zippies lavorano per combinare l’idealismo con l’iniziativa privata per ottenere un nuovo modello di socialismo imprenditoriale. Il movimento più dinamico degli anni ’90, nato in Inghilterra, è un agglomerato temporaneo cresciuto per resistere alla repressione … Continue reading

Posted in General, Nautilus | Tagged , , , | Leave a comment

San Francisco Diggers

I diggers (scavatori o zappatori) furono un movimento popolare sviluppato in Inghilterra nel periodo 1648-50 a causa delle streme condizioni di povertà della gente comune. Il fenomeno nacque, secondo alcuni autori, con l’ausilio di aderenti al gruppo di levellers (un … Continue reading

Posted in '68 e dintorni, Critica Radicale, General, Nautilus | Tagged , , , , , , , | Leave a comment

URLO (Howl) Diretto da Rob Epstein e Jeffrey Freidman

«Ho visto le migliori menti della mia generazione distrutte da pazzia, morir di fame isteriche nude strascicarsi per strade negre all’alba in cerca di una pera di furia …» Era il 13 ottobre 1955 quando un giovane poeta, gli occhi … Continue reading

Posted in General, Poesia | Tagged , , , , | Leave a comment

Razionalismo e misticismo nella controcultura americana degli anni ’60

Nel 1962 il poeta beat Ed Sanders scrisse un virulento saggio intitolato An Essay against the Culture. Suo obiettivo principale erano i costituenti culturali dell’immaginario dell’Occidente capitalista e borghese, rinchiuso in una logica incentrata sui valori del profitto e del … Continue reading

Posted in '68 e dintorni, General, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , , , , | Leave a comment

SHULGIN Alexander

Alexander “Sasha” Shulgin, Ph. D. è certamente uno dei più rappresentativi e eclettici chimici e farmacologi del Novecento, padre della MDMA (Ecstasy) e di quasi 200 altri composti empatogeni, Anche se Shulgin non ha inventato la MDMA, sintetizzata già nel 1914, a lui … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , , | Leave a comment

Diabolik di Mario Bava

Diabolik ruba dieci milioni di dollari davanti all’Ispettore Ginko, raggirandolo con l’ausilio di alcuni fumogeni. Intanto il ministro degli interni convoca una conferenza stampa e annuncia il ripristino della pena di morte per combattere il crimine. Diabolik ed Eva si recano sul posto, travestiti da giornalisti, e … Continue reading

Posted in '68 e dintorni, General, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , | Leave a comment

LILLY JOHN

Grande figura storica della ricerca sperimentale sugli stati modificati di coscienza, inventore della vasca di deprivazione sensoriale (che ispirò Stati di Allucinazione di Ken Russell), e pioniere assoluto della ricerca sulla comunicazione fra uomo e delfini. Anche da questo studio fu tratto … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , | Leave a comment

Che significa psichedelico?

Nella letteratura che era disponibile all’epoca su ciò che noi ora chiamiamo droghe psichedeliche, il termine più comunemente adoperato per descrivere gli effetti era “psicotomimetico” (cioè che imita la psicosi). Tuttavia Huxley descrisse qualcosa che per lui fu molto vicino … Continue reading

Posted in Stati di coscienza modificati | Tagged , , , | Leave a comment