Monthly Archives: luglio 2014

Zero in Condotta

Zero de conduite (1933), è un sofferto inno alla ribellione, in cui l’infanzia è vista come portatrice di un messaggio politico ed ideologico intrinseco, come metafora della lotta rivoluzionaria nel suo spirito libertario e profondamente sincero, libero dai condizionamenti sociali … Continue reading

Posted in Critica Radicale, General | Tagged , , | Leave a comment

LA COMUNE NON È MORTA

Canzone del giugno 1968 a Parigi sull’aria della canzone di Eugène Pottier Alle barricate di Gay-Lussac, con gli Arrabbiati alla testa, abbiamo scatenato l’attacco: ah, dio fottuto, che festa! In mezzo al pavé si godeva Davanti al vecchio mondo che … Continue reading

Posted in '68 e dintorni, Musica | Tagged , , | Leave a comment

BABORDO PER TUTTI di Benjamin Pèret

Babordo staccate il mio cervello blu Babordo allontanate il mio vicino di sinistra Babordo datemi dell’acqua potabile Babordo fate attenzione alle montagne Babordo pensate all’arsenico Babordo cambiate inchiostro che è giallo Babordo proteggetemi dalle correnti d’aria Babordo ricordatevi dell’anno scorso … Continue reading

Posted in General, Poesia | Tagged | Leave a comment

La vita è da guadagnare oltre

Non ripeteremo mai abbastanza che le attuali rivendicazioni del sindacalismo sono condannate alla sconfitta; più dalla povertà dei programmi che dalla divisione e dalla dipendenza dei suoi organismi riconosciuti. Non diremo mai abbastanza ai lavoratori sfruttati che si tratta delle … Continue reading

Posted in Critica Radicale, Guy Debord, Internazionale Sitazionista | Tagged , | Leave a comment

Dr. Robert The Beatles

Benché sia un brano minore, Doctor Robert è uno dei più penetranti dei Beatles. La canzone, che riguarda un medico di New York che aveva assuefatto i suoi clienti dell’alta società ai narcotici mescolando metedrina alle loro pillole di vitamine, cambia ambiguamente … Continue reading

Posted in General, Musica | Tagged , | Leave a comment