Tag Archives: sostanze psicoattive

DMT usi, fenomenologia e ipotesi

Il DMT è ampiamente diffuso in piante, funghi e animali, uomo compreso. Per l’uomo, il DMT endogeno potrebbe agire come neurotrasmettitore e ansiolitico, mediare i processi della percezione sensoriale, produrre l’attività onirica e i fenomeni ipnagogici, agire a livello di processi … Continue reading

Posted in General, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , | Leave a comment

DIGGERS, Rivoluzione e controcultura a San Francisco 1966-1968

Nell’estate del 1967 avvengono a San Francisco una serie di eventi che segnano, per certi versi, il momento culminante di un movimento controculturale che si stava affermando da qualche anno negli Stati Uniti. È la Summer of Love, l’estate dell’amore … Continue reading

Posted in '68 e dintorni, General, Nautilus | Tagged , , , , , , , | Leave a comment

Richard Evans Schultes

Forse la massima autorità nel campo dell’etnomedicina e delle piante psichedeliche, pioniere nella ricerca etnobotanica su peyote, ayahuasca e funghi sacri. Già professore di biologia alla Harvard University e direttore dell’ Harvard Botanical Museum. Per quattordici anni ha vissuto e lavorato tra le tribù … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , , | Leave a comment

Un bicchiere di vino

Possiamo constatare come il vino determina ogni sorta di comportamento, qualora si osservi come gradualmente muta i bevitori: se li coglie freddi di sobrietà e silenziosi, bevuto in quantità modesta li rende più ciarlieri, ma parlatori abili e arditi se … Continue reading

Posted in General, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment

I funghi sacri e il culto dell’iboga

Parlare di funghi allucinogeni, o per meglio dire di funghi sacri, non è facile, per molti motivi, due in modo significativo. Primo, perché questi funghi sono da considerarsi gli enteogeni universali, in quanto crescono in ogni Continente o a qualsiasi … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment

Sostanza delle culture e cultura delle sostanze

Molti sono gli strumenti atti a modificare la coscienza, ma uno dei più importanti, forse il più importante di tutti, per antichità, per universalità, è il ricorso a piante o sostanze psicoattive. Aldous Huxley scrisse che è molto improbabile che … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment

Zippy Times

60’s Hippy + Technopersona = Zippy. Gli zippies lavorano per combinare l’idealismo con l’iniziativa privata per ottenere un nuovo modello di socialismo imprenditoriale. Il movimento più dinamico degli anni ’90, nato in Inghilterra, è un agglomerato temporaneo cresciuto per resistere alla repressione … Continue reading

Posted in General, Nautilus | Tagged , , , | Leave a comment

ASSENZIO

Pianta arbustiva alta 30-80 cm; fusto grigio, feltroso, legnoso alla base; foglie 2-3 pennate; capolini florali penduli, gialli; frutto come achenio glabro molto piccolo, senza pappo; semi molto piccoli; grigiastri. Fiorisce da agosto a settembre. Cresce in aree antropotizzate e … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment

Le pomate del Sabba

Una delle piante più adoperate, presente in una moltitudine di pozioni e quasi sempre nella famosa pomata del sabba, era la belladonna, che contiene svariati alcaloidi, soprattutto l’iosciamina, atropina e scopolamina. I suoi effetti sul sistema nervoso centrale sono molto … Continue reading

Posted in General, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment

SHULGIN Alexander

Alexander “Sasha” Shulgin, Ph. D. è certamente uno dei più rappresentativi e eclettici chimici e farmacologi del Novecento, padre della MDMA (Ecstasy) e di quasi 200 altri composti empatogeni, Anche se Shulgin non ha inventato la MDMA, sintetizzata già nel 1914, a lui … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , , | Leave a comment