Tag Archives: stati di coscienza modificati

P. K. Dick e le anfetamine

Le anfetamine sono state le droghe preferite da Dick, che iniziò ad assumere da adolescente contro vertigini, attacchi di panico e agorafobia per poi continuare regolarmente fino ad abusarne, soprattutto tra il 1970 e 1972 dopo il divorzio da Nancy … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , | Leave a comment

Le Droghe e Philip Kindred Dick

La critica letteraria ha tramandato un’immagine di P.K. Dick corrispondente a quella di un esperto di droghe, che spesso componeva le sue opere sotto i loro effetti. Questa rappresentazione, piuttosto diffusa ai suoi tempi e che sopravvive ancora oggi, è … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , , | Leave a comment

DMT usi, fenomenologia e ipotesi

Il DMT è ampiamente diffuso in piante, funghi e animali, uomo compreso. Per l’uomo, il DMT endogeno potrebbe agire come neurotrasmettitore e ansiolitico, mediare i processi della percezione sensoriale, produrre l’attività onirica e i fenomeni ipnagogici, agire a livello di processi … Continue reading

Posted in General, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , | Leave a comment

Un bicchiere di vino

Possiamo constatare come il vino determina ogni sorta di comportamento, qualora si osservi come gradualmente muta i bevitori: se li coglie freddi di sobrietà e silenziosi, bevuto in quantità modesta li rende più ciarlieri, ma parlatori abili e arditi se … Continue reading

Posted in General, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment

I funghi sacri e il culto dell’iboga

Parlare di funghi allucinogeni, o per meglio dire di funghi sacri, non è facile, per molti motivi, due in modo significativo. Primo, perché questi funghi sono da considerarsi gli enteogeni universali, in quanto crescono in ogni Continente o a qualsiasi … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment

Sostanza delle culture e cultura delle sostanze

Molti sono gli strumenti atti a modificare la coscienza, ma uno dei più importanti, forse il più importante di tutti, per antichità, per universalità, è il ricorso a piante o sostanze psicoattive. Aldous Huxley scrisse che è molto improbabile che … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment

ASSENZIO

Pianta arbustiva alta 30-80 cm; fusto grigio, feltroso, legnoso alla base; foglie 2-3 pennate; capolini florali penduli, gialli; frutto come achenio glabro molto piccolo, senza pappo; semi molto piccoli; grigiastri. Fiorisce da agosto a settembre. Cresce in aree antropotizzate e … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment

The Walk di Philippe Petit

Philippe Petit è un funambolo, occhi furbi e vivaci, da 40 anni gira il mondo sfidando le leggi della gravità, a grandi altezze e senza alcun tipo di protezione. Artista poliedrico, uomo colto e dal grande spessore umano: prestigiatore, giocoliere, … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment

Razionalismo e misticismo nella controcultura americana degli anni ’60

Nel 1962 il poeta beat Ed Sanders scrisse un virulento saggio intitolato An Essay against the Culture. Suo obiettivo principale erano i costituenti culturali dell’immaginario dell’Occidente capitalista e borghese, rinchiuso in una logica incentrata sui valori del profitto e del … Continue reading

Posted in '68 e dintorni, General, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Le pomate del Sabba

Una delle piante più adoperate, presente in una moltitudine di pozioni e quasi sempre nella famosa pomata del sabba, era la belladonna, che contiene svariati alcaloidi, soprattutto l’iosciamina, atropina e scopolamina. I suoi effetti sul sistema nervoso centrale sono molto … Continue reading

Posted in General, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment