The Orkustra la prima orchestra sinfonica elettrica psichedelica

The Orkustra, un gruppo musicale che si è definito come la “prima orchestra sinfonica elettrica psichedelica” e si è esibito a San Francisco dall’autunno del 1966 a metà estate del 1967. Dopo un periodo di ricerca di musicisti, con audizioni e prove, il gruppo ha creato una “forma comprensibile di musica improvvisata” e ha iniziato a esibirsi in locali del posto, offrendo ciò che il fondatore di The Orkustra chiamava “un’avventura musicale controculturale”. Il gruppo si esibì al Love Pageant Rally, uno degli eventi distintivi di Haight-Ashbury il 6 ottobre 1966 (per ricordare la messa fuorilegge dell’LSD in quel giorno). Si sono esibiti al Wail in the Panhandle di Capodanno il 1 ° gennaio 1967, l’evento su cui gli Hell’s Angels hanno dato riconoscimento ai Diggers e che è stato l’ispirazione del servizio di notizie istantanee della Communication Company. Gli Orkustra (la forma abbreviata del loro nome originale “The Electric Chamber Orchestra”) suonarono all’Invisible Circus il 24 febbraio 1967. Una delle (molte) cose interessanti di questo evento furono i momenti che cambiarono la vita per molti dei partecipanti. Ho scritto di Cecil Williams e della sua epifania nella Chiesa in cui si svolse l’Invisible Circus. Un’altra persona la cui vita è stata cambiata è stata Bobby Beausoleil, il giovane musicista che aveva formato The Orkustra a seguito di una visione che aveva avuto al Golden Gate Park. Kenneth Anger, il cineasta underground, si è avvicinato a Beausoleil dopo che il gruppo ha eseguito il set di apertura all’Invisible Circus e gli offrì il ruolo principale nel suo film “Lucifer Rising”. Beausoleil accettò e si trasferì in un’orbita diversa. L’Orkustra continuerà come gruppo fino a metà estate. (Dopo il suo film con Kenneth Anger, Beausoleil finì a Los Angeles dove fu coinvolto nel circolo di Charles Manson e fu successivamente arrestato e condannato per il primo omicidio del gruppo ordinato da Manson. Attualmente sta scontando l’ergastolo nel sistema carcerario dell’Oregon).
Ecco un resoconto di Beausoleil sul coinvolgimento della band con i Diggers:
«La nostra prima esibizione significativa, e determinante per la band, ha avuto luogo una domenica pomeriggio nella sezione Panhandle del Golden Gate Park. Fu il primo di una serie di concerti gratuiti che si sarebbero svolti in quel luogo, organizzati dai famigerati Diggers. A questo punto, centinaia di giovani erano già emigrati nella comunità di Haight e altri arrivavano ogni giorno. Molti di loro avevano lasciato da poco le case dei loro genitori, arrivando a Haight con poco o nessun denaro, nessuna esperienza di strada e mal preparati per provvedere alle necessità della sopravvivenza di base. I Diggers avevano preso l’impegno di coordinare gli aiuti, trovando e fornendo cibo essenziale, vestiti, alloggi comuni e cure mediche ai nuovi arrivati, il tutto gratuitamente. I concerti gratuiti della domenica nel parco erano eventi di teatro-guerriglia urbano messi in scena dai Diggers, nello spirito del divertimento e della bella vita, per dare un senso di armonia e unità alle crescenti folle di ex hippy. Oltre alla musica dal vivo, erano disponibili enormi pentole di stufato di verdure saporite per chiunque avesse fame. L’associazione dell’Orkustra con i Diggers inizialmente era una sorta di semplice vicinanza reciproca. Il vecchio magazzino di Page Street che usavamo come una sala prove era situato esattamente dall’altro lato della strada rispetto a una fila di garage in legno abbandonati che i Diggers avevano procurato e trasformato nel loro quartier generale. Sopra le porte dei garage c’era un cartello stravagante che li proclamava “The Free Frame of Reference”, il negozio gratuito dei Diggers, dove si potevano avere vestiti di seconda mano, coperte, utensili da cucina e articoli vari per la casa. Mentre i membri dell’Orkustra e alcuni Diggers si incontravano quotidianamente, si formò una relazione casuale. Emmett Grogan, uno dei membri fondatori e dei principali istigatori dei Diggers, aveva una particolare predilezione per The Orkustra. Gli piaceva il nostro stile musicale libero e il nostro atteggiamento spericolato, essendo così simile alla sua stessa natura, e ci ha invitato a suonare il primo dei concerti gratuiti nel Panhandle. Un palcoscenico improvvisato è stato allestito sotto gli alberi ed è stato predisposto un generatore per fornire elettricità per gli amplificatori. Quando abbiamo iniziato a suonare, la folla è aumentata rapidamente intorno a noi. La nostra esibizione è stata molto ben accolta da tutti tranne che dagli sbirri che si sono presentati per informarci che la folla aveva superato il numero di persone che potevano essere legalmente riunite in un parco pubblico senza permesso. Ci è stato permesso di suonare un’altra canzone prima di dover terminare. Ne abbiamo fatta una lunga. In seguito, i Diggers prendevano accordi preventivi con i funzionari della città per ottenere i permessi e con un camion a pianale che fungeva da palcoscenico e fonte di energia, i concerti del fine settimana nel Panhandle sono diventati una caratteristica regolare della vita a Haight per qualche tempo. Gli Orkustra hanno suonato più volte in quel luogo, insieme ai Grateful Dead, ai Charlatans, ai Big Brother e altri luminari delle band rock di San Francisco del periodo. Abbiamo suonato in così tanti eventi dei Diggers, di fatto, che in alcuni ambienti eravamo noti come la band dei Diggers. Uno dei più memorabili eventi furono le cerimonie inaugurali che lanciarono le famigerate feste del Circo Invisibile alla Glide Memorial Church, in cui l’Orkustra eseguiva un accompagnamento musicale per una troupe di danzatrici del ventre seminude che erano state portate allo scopo dichiarato di dare il via all’evento. I nostri sforzi collettivi sono stati un grande successo dal mio punto di vista, ma i padri della chiesa e i funzionari della città lo hanno visto da un altro punto di vista.»

(Tratto dal sito Digger feed: dinosaurs are dancing )

 

Per approfondire:                                                        

This entry was posted in '68 e dintorni, General, Musica, Nautilus, Stati di coscienza modificati and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *