Category Archives: Stati di coscienza modificati

Sostanza delle culture e cultura delle sostanze

Molti sono gli strumenti atti a modificare la coscienza, ma uno dei più importanti, forse il più importante di tutti, per antichità, per universalità, è il ricorso a piante o sostanze psicoattive. Aldous Huxley scrisse che è molto improbabile che … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment

ASSENZIO

Pianta arbustiva alta 30-80 cm; fusto grigio, feltroso, legnoso alla base; foglie 2-3 pennate; capolini florali penduli, gialli; frutto come achenio glabro molto piccolo, senza pappo; semi molto piccoli; grigiastri. Fiorisce da agosto a settembre. Cresce in aree antropotizzate e … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment

The Walk di Philippe Petit

Philippe Petit è un funambolo, occhi furbi e vivaci, da 40 anni gira il mondo sfidando le leggi della gravità, a grandi altezze e senza alcun tipo di protezione. Artista poliedrico, uomo colto e dal grande spessore umano: prestigiatore, giocoliere, … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment

Razionalismo e misticismo nella controcultura americana degli anni ’60

Nel 1962 il poeta beat Ed Sanders scrisse un virulento saggio intitolato An Essay against the Culture. Suo obiettivo principale erano i costituenti culturali dell’immaginario dell’Occidente capitalista e borghese, rinchiuso in una logica incentrata sui valori del profitto e del … Continue reading

Posted in '68 e dintorni, General, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , , , , | Leave a comment

Le pomate del Sabba

Una delle piante più adoperate, presente in una moltitudine di pozioni e quasi sempre nella famosa pomata del sabba, era la belladonna, che contiene svariati alcaloidi, soprattutto l’iosciamina, atropina e scopolamina. I suoi effetti sul sistema nervoso centrale sono molto … Continue reading

Posted in General, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment

SHULGIN Alexander

Alexander “Sasha” Shulgin, Ph. D. è certamente uno dei più rappresentativi e eclettici chimici e farmacologi del Novecento, padre della MDMA (Ecstasy) e di quasi 200 altri composti empatogeni, Anche se Shulgin non ha inventato la MDMA, sintetizzata già nel 1914, a lui … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , , | Leave a comment

LIBERARE LA CANNABIS? ANCHE

Qualche migliaio di anni ci separano da quell’uomo che nelle gelide tundre siberiane o nell’impossibile foresta africana, raccoglieva il fungo o la radice capace di fargli conoscere il lato altro del mondo. Ne dominava la potenza ne traeva la capacità … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment

Diabolik di Mario Bava

Diabolik ruba dieci milioni di dollari davanti all’Ispettore Ginko, raggirandolo con l’ausilio di alcuni fumogeni. Intanto il ministro degli interni convoca una conferenza stampa e annuncia il ripristino della pena di morte per combattere il crimine. Diabolik ed Eva si recano sul posto, travestiti da giornalisti, e … Continue reading

Posted in '68 e dintorni, General, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , | Leave a comment

LILLY JOHN

Grande figura storica della ricerca sperimentale sugli stati modificati di coscienza, inventore della vasca di deprivazione sensoriale (che ispirò Stati di Allucinazione di Ken Russell), e pioniere assoluto della ricerca sulla comunicazione fra uomo e delfini. Anche da questo studio fu tratto … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , , | Leave a comment

Elias Petropulos lessicografo

“Voi mi chiedete, idioti: _ Perché non torni in Grecia? E già, sono greco, per forza, Ma il mio paese mi deprime: Non voglio mai più mettere piede ad Atene. E dico a mia moglie: _ Quando creperò qui, a … Continue reading

Posted in General, Nautilus, Stati di coscienza modificati | Tagged , , | Leave a comment