Monthly Archives: Ottobre 2012

I sinistri e il lavoro

I sinistri cercano in continuazione di prendersi cura di noi lavoratori per migliorare le nostre condizioni. Il problema è che non ci stanno mai ad ascoltare. Se lo facessero, capirebbero che in sostanza noi non vogliamo lavorare, e non vogliamo … Continue reading

Posted in Critica Radicale | Tagged , | Leave a comment

Gli Ufficiali della Notte: la repressione dell’omosessualità a Firenze

A Firenze, in pieno Rinascimento fu istituito uno speciale servizio di polizia – la Magistratura degli Ufficiali della Notte – con l’unico compito di scoprire e reprimere le pratiche omosessuali considerate causa di disgrazie, guerre, pestilenze; punizioni divine che, per … Continue reading

Posted in Critica Radicale | Tagged , | Leave a comment

L’abolizione del lavoro

Nessuno dovrebbe mai lavorare. Il lavoro è la fonte di quasi tutte le miserie del mondo. Quasi tutti i mali che si possono enumerare traggono origine dal lavoro o dal fatto che si vive in un mondo finalizzato al lavoro. … Continue reading

Posted in Critica Radicale, General | Tagged , | Leave a comment

Deriva psicogeografica

  La psicogeografia è lo “Studio degli effetti precisi dell’ambiente geografico, disposto coscientemente o meno, che agisce direttamente sul comportamento affettivo degli individui”. La tecnica dell’esplorazione psicogeografica è la Deriva: un passaggio improvviso attraverso ambienti diversi. Come per ogni gioco … Continue reading

Posted in Internazionale Sitazionista | Tagged , , | Leave a comment

Quando Debord scriveva canzoni

Il rapporto tra l’Internazionale Sitazionista e la musica è stato praticamente uguale a zero. Non c’è stato mai, negli anni di vita dell’organizzazione un grande interesse nei confronti di quell’arte; la quasi totalità dei componenti dell’I.S erano pittori, scultori, urbanisti … Continue reading

Posted in Guy Debord, Musica | Tagged , , | Leave a comment

Autoproduzioni

  Non abbiamo ricette a Nautilus. Abbiamo la nostra limitatissima esperienza, pur appassionante, che vorremmo vedersi aprire a qualcosa di più ampio. Sono dieci anni e forse qualcosa di più da quando un gruppo di persone di ispirazione libertaria si … Continue reading

Posted in Nautilus | Tagged , , | Leave a comment